Immagine con Stemma comune e Foto paesaggio
       
AMMINISTRAZIONE
Il Sindaco
La Giunta
Il Consiglio Comunale
Le Commissioni
UFFICI e ORARI
COMUNE
La Mappa
Il territorio e la storia
Lo Statuto
Il Sociale
Le Scuole
La Biblioteca
Protezione Civile
DOCUMENTI
Bandi e Gare
Modulistica on-line
Regolamenti
Avvisi
PUC - Piano Urbanistico Comunale
S.U.E. - deposito pratiche C.A. e zone sismiche
NUMERI UTILI
LINK UTILI
TRASPARENZA, VALUTAZIONE E MERITO






INFORMATIVA

Questo sito utilizza cookie di profilazione propri e di altri siti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi sapere di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca su "Maggiori Informazioni" 

> Maggiori Informazioni


Linea
Icona Link
ORDINANZA N. 43 DEL 20.11.2015
NORME DI AUTO PROTEZIONE A SALVAGUARDIA DELLA PROPRIA PERSONA DA ADOTTARE DA PARTE DEI CITTADINI IN RELAZIONE A DIVERSE POSSIBILI SITUAZIONI DI RISCHIO
Icona Link
ORDINANZA 1/2016: SOSPENSIONI DI ATTIVITA' IN CASO DI ALLERTA
Ordinanza sindacale n. 1 del 09.02.2016: sospensioni di attività in caso di allerta.
Icona Link
RACCOLTA FIRME PER PROPOSTA DI LEGGE E N. 3 QUESITI REFERENDARI
Presso l'Ufficio Elettorale sono a disposizione i moduli per la raccolta firme per la proposta di legge di iniziativa popolare e per n. tre quesiti referendari
Icona Link
RACCOLTA FIRME PER PROPOSTA DI REFERENDUM
Presso l'Ufficio Elettorale sono a disposizione i moduli per la raccolta firme per la proposta di referendum ad oggetto: "MODIFICA DELLA FORMA DI GOVERNO, DEL SENATO E DEI RAPPORTI STATO-REGIONI, ABOLIZIONE DEL CNEL"

La raccolta firme è stata prorogata fino al 30 giugno 2016
Icona Link
RACCOLTA FIRME TUTELA DOMICILIO E DIFESA LEGITTIMA
Si avvisano gli elettori che la raccolta firme per la massima tutela del domicilio e per la difesa legittima è STATA PROROGATA FINO AL 16 LUGLIO 2016
Icona Link
RACCOLTA FIRME PER LA PROPOSTA DI REFERENDUM COSTITUZIONALE
Presso l'Ufficio Elettorale sono a disposizione i moduli per la raccolta firme per la proposta di referendum costituzionale avente ad oggetto: "REFERENDUM PREVISTO DALL'ART. 138 DELLA COSTITUZIONE"

La raccolta firme avrà termine il 27 giugno 2016
Icona Link Avviso ai contribuenti - Comodato gratuito a figli e genitori, le novità ai fini IMU e TASI
Risoluzione 1/DF Agenzia delle Entrate
La legge di stabilità 2016 prevede la riduzione del 50% della base imponibile Imu e Tasi per gli immobili concessi in comodato d'uso gratuito ai parenti in prima linea, ossia figli e genitori.
Questa agevolazione è stata prevista con l’inserimento nell’articolo 13, comma 3, del decreto legge 6 dicembre 2011, n. 201 della seguente lettera:
«0a) per le unità immobiliari, fatta eccezione per quelle classificate nelle categorie catastali A/1, A/8 e A/9, concesse in comodato dal soggetto passivo ai parenti in linea retta entro il primo grado che le utilizzano come abitazione principale, a condizione che il contratto sia registrato e che il comodante possieda un solo immobile in Italia e risieda anagraficamente nonché dimori abitualmente nello stesso comune in cui è situato l’immobile concesso in comodato; il beneficio si applica anche nel caso in cui il comodante oltre all’immobile concesso in comodato possieda nello stesso comune un altro immobile adibito a propria abitazione principale, ad eccezione delle unità abitative classificate nelle categorie catastali A/1, A/8 e A/9; ai fini dell’applicazione delle disposizioni della presente lettera, il soggetto passivo attesta il possesso dei suddetti requisiti nel modello di dichiarazione di cui all’articolo 9, comma 6, del decreto legislativo 14 marzo 2011, n. 23»;
Per usufruire dell’agevolazione, quindi , è necessario che il comodante possieda un solo immobile oltre a quello adibito ad abitazione principale e che sia ubicato; vanno considerate anche le pertinenze secondo i limiti previsti per l’abitazione principale (massimo 3, una per ogni categoria C2, C6 e C7)
Il comodato è concesso solo tra parenti di primo grado (genitori e figli) e il comodatario deve utilizzare l’immobile come sua abitazione principale.
La registrazione
Il contratto di comodato può essere redatto in forma verbale o scritta (il contratto non rientra tra i casi in cui la forma verbale, ai sensi dell’articolo 1350 del Codice Civile, ne determina la nullità) ma in ogni caso, per ottenere l’agevolazione, deve essere registrato.
Nel caso in cui il contratto sia redatto in forma scritta, oltre all’imposta di registro in misura fissa – pari a 200 euro – va applicata l’imposta di bollo.
Per quanto concerne i contratti verbali, la registrazione può essere effettuata presentando il modello di richiesta di registrazione (modello 69, disponibile sul sito dell’Agenzia delle Entrate) in duplice copia in cui, come tipologia dell’atto, dovrà essere indicato “Contratto verbale di comodato”: l’imposta di registro va versata presso uno sportello abilitato e la ricevuta consegnata allo sportello delle Entrate in fase di registrazione.
Ai fini della decorrenza dell’agevolazione, ai fini IMU, occorre tenere presente che l’imposta è dovuta per anni solari proporzionalmente alla quota e ai mesi dell’anno nei quali si è protratto il possesso. Questo implica che se in un mese il possesso si è protratto per almeno quindici giorni, è computata per intero la mensilità.
Per maggiori approfondimenti si invita alla lettura della risoluzione n. 1/DF , del Ministero dell’Economia e delle Finanze, allegata al presente avviso.
Icona Link
RELAZIONE FINE MANDATO SINDACO
RELAZIONE DI FINE MANDATO ANNI 2010-2014
Icona Link
Regolamento Manufatti Isolati a servizio di fondo agricolo
Art. 5bis del vigente Regolamento Edilizio vol. II
Icona Link
ALIQUOTE TASI E IMU 2015
Icona Link SERVIZIO DI AVVISO VIA SMS
Locandina
Si informa tutta la popolazione che l'Amministrazione Comunale ha attivato il servizio denominato "INFO SMS". ll Servizio permette di ricevere SMS a carattere informativo su comunicazioni urgenti ed emergenze (allerta meteo, interruzione servizi, ecc...), chiusura Asili e Scuole per motivi di pubblica incolumità o sicurezza pubblica e ogni altra notizia di pubblica utilità. Il Servizio, al quale ogni cittadino potrà iscriversi da telefono cellulare attraverso un semplice messaggio SMS, è completamente gratuito (eccetto il primo invio per l'inscrizione, che dipende dal proprio profilo tariffario). Per iscriversi è sufficiente inviare un SMS con testo (indifferente se maiuscolo o minuscolo) COLOMBANO (TUTTO ATTACCATO) AL NUM. 320 7285442. L'utente riceverà la conferma di iscrizione sul proprio numero di telefono cellulare. Per la cancellazione dal servizio basterà inviare una email a privacy@leadermobile.it indicando il nominativo e il numero di telefono da eliminare.
Icona Link AVVISO IMU TERRENI AGRICOLI

SI RENDE NOTO CHE IL COMUNE DI SAN COLOMBANO CERTENOLI E' ESENTE DAL PAGAMENTO IMU SUI TERRENI AGRICOLI
Icona Link FATTURAZIONE ELETTRONICA

Si comunica che con Decreto Ministeriale n. 35/2013 è stato introdotto l'obbligo di utilizzo della fatturazione elettronica nei rapporti economici con la Pubblica Amministrazione. In ottemperanza a tale disposizione, questa Amministrazione, a decorrere dal 31 Marzo 2015, non potrà più accettare fatture che non siano trasmesse in forma elettronica. Inoltre, trascorsi 3 mesi dalla suddetta data, questa Amministrazione non potrà procedere ad alcun pagamento, nemmeno parziale, sino alla ricezione della fattura in formato elettronico.

Per le finalità di cui sopra l’Amministrazione ha individuato gli uffici deputati alla ricezione delle fatture elettroniche e li ha inseriti nell’Indice delle Pubbliche Amministrazioni (IPA) ricevendo un Codice Univoco Ufficio (obbligatorio per la fattura elettronica e rappresenta l'identificativo univoco che consente al Sistema di Interscambio (SdI) di recapitare correttamente la fattura elettronica al destinatario).

Per ogni ufficio indichiamo di seguito i codici univoci assegnati:

- UFFICIO TECNICO Codice Univoco Ufficio: 2XVWEA

- UFFICIO RAGIONERIA Codice Univoco Ufficio: 5FWKSD

- UFFICIO DEMOGRAFICO Codice Univoco Ufficio: UUN7Z2

-UFFICIO TRIBUTI Codice Univoco Ufficio: QZ08BI

Icona Link PORTALE STATISTICO FOCUSTUDI
Accedi al portale
Focustudi è il sito internet curato dal Servizio Statistica e prezzi della Camera di Commercio di Genova che permette l'accesso e la visualizzazione immediata dei dati statistici sull'economia genovese e degli studi elaborati dalla Camera



Icona Link
LOCANDINA "CONTRO LE TRUFFE"
In collaborazione con l'Arma dei Carabinieri si propongono alcuni semplici accorgimenti per vivere una vita "tranquilla" e per renderla maggiormente sicura
Icona Link
LOCANDINA "PROTEZIONE DELLA CASA"
In collaborazione con l'Arma dei Carabinieri si propongono alcuni semplici accorgimenti per vivere una vita "tranquilla" e per renderla maggiormente sicura
Icona Link
LOCANDINA "QUATTRO REGOLE D'ORO"
In collaborazione con l'Arma dei Carabinieri si propongono alcuni semplici accorgimenti per vivere una vita "tranquilla" e per renderla maggiormente sicura
Icona Link IMPRESA IN UN GIORNO
www.impresainungiorno.gov.it
Una pubblica amministrazione più vicina alle imprese è un valore per tutti.

Se sei un imprenditore e vuoi avviare un'attività, il Comune di SAN COLOMBANO CERTENOLI mette a tua disposizione lo Sportello Unico per le Attività Produttive con delega alla Camera di Commercio di GENOVA
 


Albo Pretorio on-line

Amministrazione Trasparente


 

 



Album Fotografico

. WebMaster Scap Sistemi Srl .
Piazza R.Lucifredi 2 - 16040 San Colombano Certenoli (GE) - Tel.0185/358060 - Fax 0185/358695
P.IVA 00209440999 COD.FISC. 82002530101

PEC comune.sancolombanocertenoli@legalmail.it

Note Legali  - Privacy